FUTURE-NHP

Tecnologie flessibili e definite dall’utente per esperimenti di registrazione neurale senza restrizioni in primati non-umani

Progetto finanziato dal Consiglio Europeo della Ricerca, ERC Proof of Concept grant, 1 Settembre 2020 – 31 Agosto 2022, 150.000 €

Link Comunicato stampa Unipr

FUTURE-NHP

Alcune delle maggiori sfide odierne nella comprensione delle funzioni e disfunzioni del cervello umano possono essere affrontate solo ricorrendo ai primati non-umani. Le straordinarie omologie con l’uomo a livello neurologico, cognitivo e comportamentale rendono i primati (i macachi in particolare) un modello unico e ancora insostituibile. Soltanto a Parma, il loro impiego ha portato a scoperte rivoluzionarie sul sistema motorio e sui neuroni specchio che stanno rendendo possibili in tutto il mondo innumerevoli applicazioni cliniche, dalla neuroprostetica alla neuroriabilitazione di pazienti con lesioni cerebrali o spinali.

Le tecnologie classiche per lo studio del cervello della scimmia hanno però diversi limiti, che consistono 1) nella limitata gamma di comportamenti e funzioni che si possono studiare in laboratorio, 2) nella difficoltà a generalizzare alcuni risultati ai contesti quotidiani e 3) nelle crescenti preoccupazioni che l’utilizzo in laboratorio dei primati non-umani genera nell’opinione pubblica.

Il Progetto FUTURE-NHP si basa sui risultati preliminari del Progetto ERC starting “WIRELESS” in corso di svolgimento a Parma, nel quale abbiamo sviluppato un approccio innovativo per studiare l’attività cerebrale di scimmie senza restrizioni, completamente libere di muoversi e di esprimere la più vasta gamma del loro repertorio comportamentale grazie a tecniche telemetriche e registrazioni video multi-telecamera. L’obiettivo di FUTURE-NHP consiste nella realizzazione e validazione di un innovativo dispositivo mediante stampa 3D che permetta di realizzare registrazioni di singoli neuroni da scimmie libere in modo estremamente flessibile, efficiente, e minimamente invasivo. La partnership con un’azienda europea leader nel settore delle neurotecnologie, sviluppatasi come spin-off di un precedente progetto europeo, consentirà di rendere il dispositivo fruibile e disponibile per una vasta gamma di utilizzatori finali.

FUTURE-NHP migliorerà la validità ecologica e il valore traslazionale per l’uomo delle scoperte sul funzionamento del cervello, estendendo la gamma di problemi e domande alle quali sarà possibile fornire una risposta scientificamente valida con approcci minimamente invasivi e massimamente rispettosi del benessere degli animali. I risultati attesi contribuiranno a rendere sempre più eticamente accettabile l’indispensabile settore della ricerca neuroscientifica di base sui primati non-umani.